lunedì 25 maggio 2009

Oggi sono stato in CPV con i partecipanti al percorso “Giovani ed orientamento all’avvio di impresa” del progetto Intraprendi.

Abbiamo studiato le mappa mentali ….

HPIM2937

e siamo poi passati a “testarle” praticamente simulando una situazione reale. Nello specifico, divisi in 4 gruppi, sono state analizzate delle idee imprenditoriali applicando alle mappe mentali le teorie dei 6 cappelli di DeBono.

HPIM2935

HPIM2936 

Come promesso ecco il materiale didattico: il modello della mappa mentale con i 6 cappelli e le slide viste durante la giornata:

6 Responses so far.

  1. Anonimo says:

    Buon giorno, sono Enzo, uno dei partecipanti a questa giornata di formazione; conoscevo le mappe mentali come metodo per memorizzare, quindi normalmente finalizzato allo studio. Il Dott. Luigi Mengato è riuscito in un clima amichevole e distensivo aprirmi alla creatività e farmi ri-conoscere questo strumento per un uso sicuramente molto profiquo in qualsiasi campo, che sia lavorativo o personale. Ora posso dire: da questo nuovo punto di vista userò le mappe mentali come strumento per chiarire e sviluppare qualsiasi idea in qualsiasi campo.

  2. Ciao Enzo,
    grazie del commento e ..... dammi del "tu" per carità che se no mi sento vecchio !!!
    Sono contento he tu abbia trovato una nuova modalità di applicazione per le mappe mentali.
    Sono curioso di un aspetto: le realizzi con carta & penna o usi anche qualche strumento Software ? Quale ?

    Ti ringrazio.

  3. Ciao Luigi,
    carta? penna? cosa sono? naturalmente scherzo, in parte, per le mappe mentali mi affido al software, altrimenti sono sicuro che i fogli sofferti li perderei chissà dove. Quando possibile uso software opensource (ho creato server interi e molto funzionali con software opensource), quindi ora sto provando XMind e devo dire che al momento lo trovo un ottimo prodotto.
    buona serata

  4. Si, l'ho usato anche io per un po' ... e non mi è sembrato male. Ho riscontrato però dei problemi quando ho iniziato ad inserire immagini (anche abbastanza "piccole" in termini di dimensione e Kb). Il file si fa incredibilmente pesante e mooooolto lento .... succede anche a te ?

  5. Enzo says:

    io lo sto usando da pochissimo, ho inserito (anche con drag&drop) tre immagini da 400Kb ciascuna su uno schema da soli 2 livelli creato dalla struttura dei 6 cappelli, e non ho notato rallentamenti, inoltre il file del progetto è si aumentato ma non di molto (780 Kb). Un pregio che io apprezzo sempre molto è il fatto di poter utilizzare una versione portable, che tengo quindi su una memoria usb. Buona giornata.

  6. Ottimo ... probabilmente avevo utilizzato una delle prime versioni ed hanno risolto il problema. Sulla portabilità ti do ragione: è un vantaggio non da poco !

Blog Archive

The SketchNoteBook

The SketchNoteBook
il libro sulle SketchNote

Visual & SketcNote Shop

Visual & SketcNote Shop
Modelli Visuali per la formazione

Visualizzazioni totali

- borgo srl p.zza biagio marin, 13 - 35031 abano terme (pd) P.IVA 03388910287 © distinguersi o estinguersi ... - Powered by Blogger -