domenica 23 marzo 2014

Ho da poco concluso il percorso "Winter Heat", in Lettonia. Sei giorni nella natura per ritrovare la propria natura ....


Organizzato da IALT, EZI e Insights, Winter Heat si è svolto in Lettonia, per la precisione qui.

L'evento è stato caratterizzato da un Hiking intenso e lungo .... 43 chilometri in 2 giorni tra i boschi della Lettonia. Camminare lenti, con un carico pesante sulle spalle e compagni di varie nazionalità è stata un'esperienza importante. E come tutte le esperienze, la parte riflessiva ha fatto emergere in tutti e 14 i partecipanti una riscoperta del proprio io.

Domande come "What do I really need?", o "What is Important for me?" suonano forte nella propria testa e scavano, scavano, scavano ...... aiutano a ritrovare la propria Natura .... nella Natura.

Ma ora, spazio alle foto:


Created with flickr slideshow.

4 Responses so far.

  1. Ciao Luigi, mi hai incuriosito con le domande che vi hanno posto:

    - Di cosa ho veramente bisogno ?

    - Che cosa è importante per me ?

    Mi rendo conto che le risposte sono mooolto personali, ma ti va di condividere qualche cosa che hai imparato in questa esperienza così particolare ?

    ciao
    Alexander

  2. Ciao Alexander,
    come hai scritto sono domande che fanno nascere delle riflessioni molto personali, e mi sento a disagio metterle "online" sul blog.
    Rispondo comunque al tuo invito e ti dico una cosa che mi ha colpito molto.
    Alla fine dell'attività abbiamo fatto una Timeline in gruppo molto dettagliata (si possono vedere delle foto). Ogni persona ha scritto "fatti" ed "avvenimenti" che lo hanno colpito. Poi le emozioni provate in corrispondenza agli avvenimenti.
    Mi porto a casa due riflessioni: ognuno di noi osserva fatti e prova emozioni del tutto personali. Cose che a me erano sfuggite hanno creato emozioni forti in altri. Cose che io ho notato e su cui ho provato emozioni importanti altre persone non si ricordavano neppure che fossero avvenute. Normale ed ovvio ... ma averne una piena consapevolezza è molto importante.

  3. Grazie Luigi per aver accettato di condividere la tua esperienza.
    " Normale ed ovvio ... ma averne una piena consapevolezza è molto importante."
    A volte anche cose semplici e note (ma di cui non siamo più consapevoli) ci possono portare ad un "A-HA moment" (come direbbero gli americani) quando lo riporti nuovamente davanti ai tuoi occhi.

    A me è capitata la stessa cosa l'altro giorno al tuo corso, quando si è discusso della "Zona di Apprendimento": è un periodo che volontariamente cerco di uscire il più possibile dalla mia zona di comfort, per vincere le mie paure e per essere più abituato ad affrontare l'ignoto e tu mi hai fatto (ri)scoprire che è il presupposto per apprendere e quindi crescere.
    Normale e ovvio... ma, anche per,è stato importante averne ripreso piena consapevolezza.

    Grazie Luigi !

  4. Come diceva Aldous Huxley " l'abitudine genera l'indifferenza" ....

Blog Archive

The SketchNoteBook

The SketchNoteBook
il libro sulle SketchNote

Visual & SketcNote Shop

Visual & SketcNote Shop
Modelli Visuali per la formazione

Visualizzazioni totali

- borgo srl p.zza biagio marin, 13 - 35031 abano terme (pd) P.IVA 03388910287 © distinguersi o estinguersi ... - Powered by Blogger -