domenica 28 dicembre 2014

Che siate formatori o gestori di una riunione, saper usare la lavagna a fogli mobili è molto importante. Mi diverto spesso a sfogliare le lavagne nelle sale riunioni delle aziende: trovo per o più vecchie lezioni di inglese, segno che la lavagna non viene utilizzata, oppure interi fogli con schizzi incomprensibili.
Sicuramente la lavagna non è usata al meglio, ma d'altronde non penso che a scuola ci abbiano mai insegnato ad usarne una in modo efficace.
Non pretendo qui di fare un corso in un post ... ma qualche consiglio può tornare utile. Ecco quindi 10 consigli per usare la meglio la lavagna a fogli mobili:
  1. Se dovete utilizzare pagine complesse, preparatele in anticipo: le persone non dovrebbero aspettare mentre le disegniamo.
  2. Se preparate molte pagine in precedenza, lasciate tra di loro dei fogli bianchi se prevedete di prendere appunti in diretta.
  3. Se dovete realizzare disegni o grafici complessi in diretta, preparate il foglio con delle tracce a matita. Il disegno una volta ultimato sarà più ordinato e professionale.
  4. Tenete una pagina finale per un riassunto della lezione. Realizzare una sintesi della lezione è importante per permettere un migliore apprendimento negli adulti.
  5. Usate la prima pagina per inserire il titolo, il tema della presentazione o le prime fasi dell'incontro (PAABMOR).
  6. Se preparate delle pagine in precedenza ricordate di lasciare molto spazio nei fogli per i commenti e le aggiunte del pubblico.
  7. Utilizzate delle lettere grandi a sufficienza affinché tutto il pubblico possa leggere.
  8. Utilizzate prevalentemente colori scuri per il testo, lasciate i colori per i grafici. Non esagerate comunque con i colori: il loro abuso provoca più confusione che chiarezza.
  9. Dopo che avete scritto o disegnato sulla lavagna mettetevi di fianco e lasciate del tempo in modo che tutti possano leggere e comprendere.
  10. Se i fogli sono bene elaborati diventano un ottimo report per i partecipanti. Fate una foto ad ogni pagina e speditele ai partecipanti
Altri consigli da parte vostra ?

7 Responses so far.

  1. Ottimi consigli.
    Grazie Luigi

  2. Scrivere in "stampatello" .... esercitarsi ad utilizzare dei caratteri intelleggibili! La frase che si stente spesso "scusate, ho una pessima scrittura" non è ammissibile e denota una scarsa professionalità.

  3. Grazie dell'11° consiglio a Luigi. Decisamente importante.

  4. Indovina qual è l'UNICA pagina di internet che contiene l'acronimo "PAABMOR"? :)

    Direi che urge una decodifica.

    Il terzo consiglio è geniale: penso che non mi sarebbe venuto mai in mente.

    Grazie.

  5. Ciao Furio, hai ragione !
    Presentazioni
    Argomento
    Aspettative
    Bisogni
    Metodologia
    Obiettivi
    Regole

    Sul consiglio n° 3 ... diciamo che mi è venuto in mente grazie alle ESPERIENZE !

  6. Molto utili davero i consigli! Devo dire che recentemente ho fatto codocenza con una collega che ha fatto il corso di sketchnote con te e ha preparato i fogli prima di un esercitazione molto complessa ed è stato un successo.!!
    Quando farai il prossimo corso di sketchnote?

  7. Ciao Fabrizia,
    grazie del commento. Da quando ho implementato le Sketchnote ho smesso di usare le slide .... ad oggi mi sembra molto più efficace lavorare sulla lavagna a fogli mobili.
    Il prossimo corso di Sketchnote è in programma per il 16 aprile a Vicenza. Lo trovi a pag 146 di questo catalogo corsi: http://www.risorseincrescita.it/risorseincrescita/webrisorse.nsf/7c624f5228dec57ec1256f4e002f370c/3d637d5a9911dd88c1257448002f85a9/$FILE/Percorsi%20Formativi%202015.pdf C'è indicata la data del 3 aprile ma poi è stata spostata al 16 aprile.

Blog Archive

The SketchNoteBook

The SketchNoteBook
il libro sulle SketchNote

Visual & SketcNote Shop

Visual & SketcNote Shop
Modelli Visuali per la formazione

Visualizzazioni totali

- borgo srl p.zza biagio marin, 13 - 35031 abano terme (pd) P.IVA 03388910287 © distinguersi o estinguersi ... - Powered by Blogger -